Crea sito

Hithouse – Jack to the Sound of the Underground

Condividi su:

 

Buongiorno amici!

Eccoci nuovamente giunti in prossimità del weekend, con l’ultima Sveglia Dance di questa settimana!

Come faccio frequentemente, volevo proporvi un brano proveniente dagli Anni 90, vero periodo d’oro della musica Dance, ma oggi voglio fare di meglio, andando ancora un pochino più in là negli anni, e spero di non schoccarvi con un disco sicuramente da intenditori, un caposaldo della House “Old School” che sono sicuro avrete anche voi in qualche “cassettino della memoria”…

E ascoltiamoci allora gli Hithouse con la loro lontana hit Jack to the Sound of the Underground!

SongArtistLinks
Jack to the Sound of the Underground
Autore
Hithouse
Featurings
Genere
Anno di Uscita
1988
Lyrics
Hithouse
Vero Nome
Peter Slaghuis
Componenti
Generi
Attivo dal
1980 – 1991
Links
Official Site
Facebook
Featurings Links
Other Links

Ho usato il plurale, ma dietro al nome Hithouse risiedeva solamente un unico nome, ovvero quello del Produttore musicale Olandese Peter Slaghuis, ed Hithouse non è nient’altro che la traduzione Inglese del suo cognome (“Slag” si traduce in “Hit” e “huis” (casa) si traduce in “House”).

Erano gli Anni 80, anni “ruggenti” caratterizzati dalla nascita ed esplosione della musica House che andava a soppiantare rapidamente la musica Disco nei club di tutto il mondo, ed in questo contesto Peter Slaghuis, che era ben conosciuto per la realizzazione di buoni “extended mix” di brani commerciali, decide di applicare la sua esperienza con strumenti e campionatori al nuovo genere musicale che avanzava in modo inarrestabile.

Ed ė nel 1988 che esce il primo singolo di Slaghuis, che sotto lo pseudonimo di Hithouse produce questa Jack to the Sound of the Underground, un brano davvero riuscitissimo che ottenne un notevole successo, arrivando sino alla 14esima posizione della “UK Singles Chart“, e a quei tempi di musica House in classifica ce n’era davvero poca.

Il brano fu bissato da un secondo singolo valido ma di minor successo e purtroppo la carriera di Slaghuis finì precocemente, impedendogli di continuare il suo viaggio nell’innovazione della musica House, ma ricordo bene questa Jack to the Sound of the Underground come un vero riempipista dell’epoca e sono stato felice possessore anch’io di quel vinile, che purtroppo ora chissà dov’è andato a finire…

Chiudo qui lasciandovi alla musica di Hithouse (con video chiaramente “artigianale” vista l’età del brano ma che comunque si sente bene!) e vorrei sapere dai vostri commenti se vi ricordavate di questo brano, oppure se vi piace… Vi garantisco che qualunque sia la vostra opinione siete comunque in ascolto di un pezzo di storia della musica House!

Buona giornata e buon weekend a tutti voi amici di Sveglia Dance… A lunedì!

 

 

Stefano Penzo

Appassionato di Musica Dance ed elettronica vecchia e nuova e della tecnologia applicata al mondo musicale. "Bedroom DJ" per pura passione, provo a fare il Blogger! Sono su Google+ e Facebook!