Crea sito

Vitodito – Touchdown

Condividi su:

 

Come ben noto, l’industria musicale è dominata dalle grandi label internazionali come Sony Music, Warner, Universal Music ed EMI, che tramite centinaia di sublabels coprono tutto l’arco dei generi musicali principali, musica Dance compresa.

Esistono poi altri grossi players nel setttore della musica Dance ed Elettronica, come ad es. Armada Music, Spinnin Records ed Anjunabeats, che pur di dimensioni inferiori sono sicuramente dei punti di riferimento del settore.

Queste forze in campo significano grossi volumi di produzione – grazie alla possibilità di scritturare parecchi artisti – e business importanti, ma a volte c’è da chiedersi se in questo mondo di musica “di consumo”, in cui attendersi la popolarità di un brano per più di qualche mese è pura utopia, non vi sia un costante degrado della qualità musicale.

Oggi vi voglio parlare di un’etichetta molto più piccola, la spagnola Encanta e del suo bravissimo creatore Vito de Santis (in arte Vitodito – classe 1983), un’etichetta nata con l’intenzione di stare lontana dalle majors focalizzandosi sul produrre e promuovere musica di qualità.

Partito da Taranto molti anni fa e ora stabilmente residente in Spagna, Vitodito è un produttore musicale che ha portato nel variegato mondo della Progressive Trance / Progressive House uno stile molto personale, realizzando negli anni dei brani che racchiudono l’energia positiva del mondo balearico, veri “inni” alla stagione estiva.

Negli anni la sua etichetta Encanta è cresciuta mano mano ed ora spazia tra i generi House, Progressive House, Tech e Trance, raccogliendo il lavoro di numerosi artisti internazionali magari non di “prima linea” ma davvero bravi (cito ad esempio Talamanca, Shingo Nakamura, Ninesh Babu, Sam Laxton, Gux Jimenez ma ce ne sono molti altri) che hanno contribuito ad elevare la reputazione di un’etichetta che ha come missione il voler lavorare bene.

Pur essendo dedicato oggi in massima parte all’attività di gestione della sua label, Vitodito continua comunque a produrre della buona musica, da solo o in collaborazione con altri artisti della label.

Oggi ci ascoltiamo una traccia davvero bellissima ed emozionante – non disponibile commercialmente poichè inclusa in un pacchetto di “templates” per Ableton realizzato dallo stesso Vitodito – ma che secondo me identifica al meglio lo stile e il suo sound. Si intitola Touchdown.

 

Stefano Penzo

Appassionato di Musica Dance ed elettronica vecchia e nuova e della tecnologia applicata al mondo musicale. "Bedroom DJ" per pura passione, provo a fare il Blogger! Sono su Google+ e Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*